Gp d’Austria: Valtteri Bottas su Mercedes vince la gara inaugurale.

Sul podio salgono anche Leclerc su Ferrari e Norris su Mclaren grazie alla penalità di 5 secondi subìta da Hamilton che finisce quarto!

Il rombo dei motori è tornato nonostante il Mondo combatte ancora contro il Covid 19. la ripartenza della formula 1 propone una Mercedes “total black” contro il razzismo (dopo la morte di George Floyd), in prima persona Lewis Hamilton, unico pilota del circus ad avere la pelle di colore. Il team di Toto Wolf domina da 6 stagioni ed anche l’inizio della medesima sembra avere lo stesso esito con la vittoria del finlandese Valtteri Bottas, il quale domina il weekend austriaco: per lui è l’ottavo successo in carriera.

Cronaca: Bottas, partito in pole, prende la testa della corsa davanti a Max Verstappen che poi al giro numero 14 è costretto al ritiro. Successivamente, arriva un susseguirsi di ritiri per guasti meccanici costringono Ricciardo, Stroll e Magnussen a chiamare la Safety Car in pista; stesso episodio per il mancato fissaggio della gomma anteriore destra dell’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen. Il colpo di scena arriva nel finale di gara quando la Red Bull di Albon attacca all’esterno la Mercedes di Hamilton: il sorpasso non si concretizza causa contatto e la vettura del thailandese finisce in testacoda sulla ghiaia. L’investigazione porta a penalizzare il campione del Mondo in carica di 5 secondi a fine gara che chiude al traguardo giù dal podio (quarto). La gara delle Ferrari è stata quasi anomala: Sebastian Vettel, in una delle tante ripartenze dopo Safety Car, nel tentativo di recuperare si tocca con la Mclaren di Carlos Sainz junior e finisce in testacoda, ripartendo dal fondo del gruppo di monoposto chiudendo sotto bandiera a scacchi in decima posizione; discorso diverso per l’altro ferrarista Charles Leclerc, il quale si trova per buona parte della corsa “imbottigliato” tra le due Mclaren e la Racing Point di Sergio Perez, ma nel finale riesce a prevalere ed a conquistarsi il secondo gradino del podio davanti a Lando Norris (al suo primo podio in carriera). chiudono l’ordine d’arrivo in zona punti Gasly, Ocon e Giovinazzi. Prossimo weekend si replica ancora sul circuito di Zeltweg per il GP d’Austria 2.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com