L’Orlandina vince il braccio di ferro contro Mantova, battendola all’overtime 102-98.

Nel lunch match domenicale della 1a giornata di ritorno del campionato di Serie A2 girone verde, emerge una bella sfida tra Orlandina Basket e Pallacanestro mantovana, due compagini in grado di lottare per 40 + 5 minuti di overtime: alla fine la spunta la squadra di coach Marco Sodini che si conferma nelle zone alte di classifica nonostante la precedente sconfitta di Orzinuovi.

Primo periodo comincia con gli Stings che in pochi minuti scavano un piccolo solco di 10 punti grazie alla buona vena realizzativa di Riccardo Cortese, David Weaver, Davide Bonacini e Mario Ghersetti. La difesa dell’Orlandina non è impeccabile e soffre parecchio le incursioni di Mantova, ma riesce comunque a rientrare ricucendo fino al -3 della fine del quarto sul 14-17.

Secondo quarto con i paladini più determinati: raggiungono la parità a quota 19 punti e superano i biancorossi trovando in Flavio Gay, Jordan Floyd e Xavier Johnson elementi per provare il primo allungo del match. La seconda frazione termina con l’Orlandina avanti 49-41 con parziale altissimo da 35-24.

Dopo l’intervallo lungo, Mantova riordina le idee e riesce a piazzare un break di 14-0, una conferma che questa partita non avrà un vincitore fino a che qualcuna delle 2 squadre non molla; infatti la risposta dall’Orlandina arriva a fine terzo quarto tenendosi avanti nel punteggio di una sola lunghezza: 68-67 (parziale a favore dei lombardi 19-26).

Nel 4Q, Gli Stings sono più precisi al tiro con l’ultimo arrivo ex Pesaro Marco Ceron che mette piazza 9 punti in 2 minuti portando i suoi sull’83-86. Jordan Floyd per l’Orlandina è l’ancora di salvezza per continuare a lottare, con 13 secondi da giocare, Cortese subisce fallo ed ha la possibilità di far mettere il naso avanti a Mantova, ma fa solo 1 su 2 dalla linea della carità. 87 pari con l’ultima giocata di Xavier Johnson che riceve il passaggio dalla rimessa laterale di Floyd: va 1 contro 1 provando l’isolamento personale subisce il raddoppio con tiro forzato sul ferro e per la prima volta in questa stagione, al PalaFantozzi si va a giocare l’overtime.

Il supplementare inizialmente è in equilibrio: Ghersetti diventa difficile da marcare, ma è Capo d’Orlando che con il suo folletto americano Floyd è in trans agonistica che decide di spezzare la partita. il colpo del ko lo da il piccolo Flavio Gay con la tripla del 100 a 95, Mantova è un pugile suonato non riesce più a recuperare. Dal minuto di sospensione chiesto dagli ospiti, la rimessa laterale di James è un harakiri: infrazione di 5 secondi. Johnson in lunetta e lo stesso ex americano di Agrigento correggono il punteggio sul finale di 102-98: per l’Orlandina è la settima vittoria stagionale sulle 11 giocate; mentre Mantova, al contrario, subisce la settima sconfitta in campionato e rischia di venire risucchiata nelle zone basse di graduatoria. Prossimo turno sarà infrasettimanale con gli Stings a caccia del riscatto nel derby casalingo contro l’Urania Milano; mentre i paladini proveranno giovedì 28, ad infliggere la prima sconfitta alla capolista Tortona nel match del PalaOltrepò di Voghera.

Dichiarazioni coach

  • 24 gennaio ore 12:00 (PalaFantozzi) “porte chiuse”
  • ORLANDINA – MANTOVA [102-98] dOT
  • Orlandina:
  • Xavier Johnson: 22p, 8rimb (22val);
  • Jordan Floyd: 34p, 6ass, 2recup (34val);
  • Matteo Laganà: 10p, 4rimb, 3ass (10val);
  • Flavio Gay: 11p, 3rimb, 2ass, 3recup (13val);
  • Samuele Moretti: 2p, 6rimb, 2ass. 2stopp, 2recup;
  • Celis Taflaj: 11p, 4rimb, 2ass (10val);
  • Abdel Fall: 12p, 9rimb, 3stopp, 2ass (21val);
  • Mantova:
  • David Weaver: 15p, 5rimb, 2recup (16val);
  • Christian James: 13p, 3rimb, 5ass (13val);
  • Marco Ceron: 16p, 6rimb, 3ass (17val);
  • Mario Ghersetti: 18p, 10rimb, 5ass, 4recup (28val);
  • Riccardo Cortese: 15p, 5rimb, 3ass, 3recup (11val);
  • Mattia Ferrara: 2p, 4rimb, 2ass;
  • Davide Bonacini: 15p, 5rimb, 3ass, 3recup (11val);
  • Luca Infante: 3p, 3rimb;
  • Lorenzo Maspero: 1p;
  • QUINTETTI INIZIALI:
  • ORLANDINA: MATTEO LAGANA’, JORDAN FLOYD, CELIS TAFLAJ, XAVIER JOHNSON, ABDEL FALL.
  • MANTOVA: RICCARDO CORTESE, CHRISTIAN JAMES, DAVIDE BONACINI, DAVID WEAVER, MARIO GHERSETTI.
  • 14a Giornata:
  • Sabato 23 gennaio:
  • Urania Milano – Piacenza [76-87]
  • Domenica 24 gennaio:
  • Pallacanestro Biella – Orzinuovi [87-94]
  • Pallacanestro Trapani – Blu Treviglio [80-90]
  • Udine – Bergamo [83-87] dOT (11-15)
  • Scaligera Verona – Casale Monferrato [64-68]
  • Basket Torino – Tortona [3/03/2021]
CLASSIFICA SERIE A2 GIRONE VERDEPunti
Tortona [16-3]32 punti
Udine [11-8]22 punti
Urania Milano [11-8]22 punti
Basket Torino [10-5]20 punti
Blu Treviglio[10-9]20 punti
Piacenza [10-10]20 punti
Orzinuovi [9-7]18 punti
Orlandina Basket [8-9]16 punti
Pallacanestro Trapani [8-10]16 punti
Pallacanestro Mantovana [8-11]16 punti
Casale Monferrato [8-11]16 punti
Scaligera Verona [8-11]16 punti
Bergamo [6-11] 12 punti
Pallacanestro Biella [5-15]10 punti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com