Fiap, circoli ed associazioni celebrano il 25 aprile a Capo d’Orlando

La FIAP (Federazione Italiana Associazioni Partigiane), soggetto federativo che riunisce i sodalizi antifascisti di ispirazione socialista e socialdemocratica, azionista, repubblicana e liberale di sinistra, anche quest’anno parteciperà all’organizzazione delle iniziative per la Festa della Liberazione a Capo d’Orlando, insieme all’Associazione Circoli “Pio La Torre” dei Nebrodi, alla Cgil, all’Associazione culturale e teatrale “Recitando e Parolando”, al Gruppo “Mai più sole”, al Gruppo “29 Febbraio”, al Crossroad Club, al Circolo Quajetri e al Coordinamento odonomastica femminile. In occasione della giornata del 25 Aprile, al mattino a partire dalle 10 e la sera dalle 18, nella cittadina tirrenica sono state previste diverse attività all’interno della centralissima piazza Matteotti, nel rispetto delle norme sul distanziamento imposte dalla pandemia. In mattinata saranno deposte le corone di fiori in onore di Giacomo Matteotti, Francesco Lo Sardo e Peppino Bontempo. Nel tardo pomeriggio, vi sarà un momento musicale con Marco Corrao, seguito da alcune testimonianze sulla Resistenza antifascista. Su iniziativa della FIAP, sarà collocato in piazza un pannello in ricordo del sacrificio di Giacomo Matteotti ed un altro per commemorare le vittime innocenti della strage di Debre Libanòs (il più grande massacro di cristiani mai avvenuto in Africa, compiuto dal fascismo), unitamente ai protagonisti della Resistenza antifascista nelle colonie italiane e ai preti uccisi dal regime fascista.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com