Indelebili Today - L'informazione a portata di mano

Piano Tari 2020. La IV rata si dovrà pagare?

A Capo d’Orlando i cittadini attendono di sapere se dovranno pagare la IV rata della Tari 2020, dopo le promesse fatte dal sindaco.

Intervengono nella questione i 4 consiglieri comunali di opposizione Renato Mangano, Sandro Gazia, Linda Liotta e Felice Scafidi:

“Il prossimo 30 luglio 2021 è in scadenza la quarta rata della Tari 2020. I gruppi politici di opposizione stigmatizzano l’atteggiamento dell’amministrazione Ingrillì, ancora una volta insensibile ai bisogni dei cittadini, che con giustificata sorpresa non ha ancora deliberato la relativa proposta per la riduzione del 30%, nonostante le reiterate sollecitazioni e le conseguenti rassicurazioni del primo cittadino a mezzo stampa; inspiegabile dimenticanza in considerazione che il prossimo 13 luglio si svolgerà il consiglio comunale per deliberare tra l’altro la Tari 2021. Tutto ciò conferma lo stato confusionale e l’ atteggiamento approssimativo dell’amministrazione attiva sia nei confronti dei bisogni dei cittadini sempre più in difficoltà sotto l’aspetto economico-finanziario per la recente pandemia Covid che nei confronti dei gruppi politici di opposizione che con atti ispettivi, conferenze stampa, dichiarazioni di voto, hanno evidenziato l’errato calcolo della TARI 2020 e l’urgenza di rideterminare l’effettivo importo per i cittadini utenti che secondo la normativa vigente devono pagare il 100% del costo effettivamente sostenuto dall’ente locale per il servizio di igiene ambientale senza alcuna discrezionalità politica e quindi non deve rappresentare un rimedio per rimpinguare le asfittiche casse comunali o per l’erogazione di altri servizi ancorché indispensabili o peggio per soddisfare discutibili scelte elettoralistiche”.

Renato Mangano, Sandro Gazia, Linda Liotta e Felice Scafidi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com