Naso (Me) – Covid-19, aumento di casi anche a Naso, l’appello del sindaco Nanì



L’impennata di contagi da coronavirus che si sta verificando su tutto il territorio nazionale, non risparmia neanche la comunità di Naso. I dati che giornalmente l’Asp comunica, cominciano ad essere preoccupanti, pertanto il sindaco Gaetano Nanì si appella al buon senso dei suoi concittadini: “Invito tutti al massimo rispetto della normativa vigente per scongiurare il propagarsi del virus. Il distanziamento sociale è fondamentale: evitiamo gli assembramenti, comportiamoci in modo più responsabile e all’interno dei locali usiamo la mascherina. Ricordiamoci che la salute è un bene collettivo”.
Ad oggi nella città di Naso sono 9 i positivi, 16 sono invece le persone in quarantena. “Questo numero purtroppo è destinato ad aumentare, poiché le autorità preposte sono impegnate nel tracciamento dei contatti. Invito tutti – l’appello di Nanì – a evitare all’indispensabile la partecipazione a cerimonie e, a tal proposito, ricordo che è obbligatorio il green pass o il tampone 48 ore prima dell’evento. Continuiamo infine a vaccinarci, poiché questo è attualmente l’unico argine alla pandemia”.
Il comune di Naso è tra i centri del messinese che ha risposto positivamente alla campagna vaccinale: ad oggi, la percentuale delle persone che hanno ricevuto almeno una dose del siero, è vicina al 70%. Nei prossimi giorni sarà riproposta l’iniziativa “Vaccino a km 0”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com