Annunci

 

    

 

                      

E’ stato convocato in seduta ordinaria dal Presidente Cristian Gierotto giorno 3 ottobre 2023, alle ore 19.00, il Consiglio Comunale di Capo d’Orlando.

La convocazione del Consiglio Comunale ha scongiurato per il Comune Orlandino l’invio del Commissario ad acta da parte delle Regione, a differenza di molti altri Comuni Siciliani che non avendolo ancora approvato, nemmeno in Giunta Municipale, sono stati commissariati dalla Regione, con l’invio di Funzionari, che dovranno sollecitare con la loro presenza, la predisposizione e l’approvazione dell’importante strumento contabile.

Non vi è ancora traccia invece del bilancio di previsione 2023.

Questa mancata approvazione del bilancio di previsione, sta comportando il rallentamento di vari servizi comunali e anche la mancata predisposizione degli atti di gara relativi al servizio di mensa scolastica.

La minoranza consiliare capeggiata da Renato Mangano, ha predisposto due interrogazione urgenti riguardanti, la prima sul servizio di mensa scolastica per i bambini delle scuole materne, elementari e medie, mentre la seconda ha come oggetto, la mancata erogazione del contributo relativo alla fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo anno scolastico 2022/2023.

Domani ci sarà la conferenza dei Capigruppo che deciderà se discutere le interrogazioni nel prossimo Consiglio Comunale del 3 ottobre.

E’ fondamentale che l’Amministrazione Comunale Orlandina capeggiata dal Sindaco Franco Ingrilli, tenuto anche conto del piano di riequilibrio pluriennale, che deve essere ancora approvato dalla Corte dei Conti, si attivi immediatamente per approvare il Bilancio di Previsione 2023, al fine di scongiurare come avvenuto negli anni passati, l’invio di un Commissario Regionale, con spese a carico del Bilancio comunale.