Coronavirus, secondo nuovi studi il virus si diffonde anche nell’aria

Secondo nuovi studi scientifici la diffusione del coronavirus può avvenire anche attraverso l’aria, e non soltanto con il contatto. E ora anche l’Organizzazione mondiale della sanità è pronta a rivedere le sue misure guida. Lo ha fatto sapere il direttore responsabile dell’Oms, David Heymann, annunciando alla Bbc che “stiamo studiando le ultime evidenze scientifiche”. Intanto dagli Usa arriva la raccomandazione di usare le mascherine in pubblico.

Pare che il virus possa resistere in aria molto più di quanto si pensi, dato che sarebbe dimostrato dall’alto numero dei contagi tra i sanitari. Il covid19 resisterebbe a lungo negli aerosol, nel respiro prodotto dalle macchine, quindi i reparti di terapia intensiva, con i respiratori artificiali sono più a rischio, così come chi ci lavora. In quel tipo di ossigeno prodotto dalla macchina, sembra, che il virus sia in grado di resistere diverse ore.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com