Amministrative ’21 – Capo d’Orlando (ME). Verso la chiusura delle liste: come si presenteranno gli 8 di opposizione?

Capo d’Orlando – L’ufficializzazione del terzo nominativo del candidato a sindaco del comune di Capo d’Orlando è in dirittura di arrivo; l’attesa di simpatizzanti e non, di sostenitori della tesi che dalla spaccatura degli 8 consiglieri di opposizione non si sarebbe concretizzata una squadra valida, avversaria dell’uscente amministrazione, è finita.

Da stamattina circola il logo identificativo di lista e del sindaco Renato Mangano, abbiamo chiesto conferma all’interessato per fugare il dubbio che fosse una bufala. Quindi, partendo dalla presenza di un simbolo spingerci nella considerazione che saranno almeno 3 i candidati a sindaco di Capo d’Orlando alle Amministrative del 10/11 ottobre, non è una fantasia.

Nella compagine di Mangano convergeranno con molta probabilità i colleghi consiglieri Sandro Gazia, Felice Scafidi, Linda Liotta e l’ex consigliere Daniela Trifilò, prima degli eletti nella lista “Muovi Capo d’Orlando – Uniti per Crescere”. Sarà una campagna elettorale centrata sull’attività politica svolta in consiglio e sulle sei conferenze stampa dedicate a fare chiarezza sullo stato delle conti del comune e sui costi eccessivi della tassa sui rifiuti urbani. L’Operazione Verità sarà spiegata alla comunità per informare, quanti lo desiderano, sul modo di governare negli ultimi 25 anni, delle scelte e delle priorità, degli obiettivi principali che hanno animato la politica paladina.

Della quarta lista, invece, che ospiterebbe gli altri consiglieri (Sanfilippo, Micale, Gemmellaro e Bottaro), solo voci di popolo ne sostengono l’imminente varo. Chi siano i componenti della squadra non è dato sapere. Circolava, fino a qualche giorno fa, anche la notizia di un ritiro dalla corsa elettorale dei consiglieri di “Valore Pubblico”, Micale e Bottaro. A breve si scioglierà l’arcano: Micale sì o Micale no. E’ immaginabile che della squadra di Gaetano Sanfilippo faranno parte uomini e donne delusi dalle promesse del sindaco Ingrillì, sindoniani messi alla porta, ex candidati delle 5 liste a sostegno di Ingrillì nelle Amministrative del 2016. Quindi, in ultima analisi, c’è ancora sorpresa sul nome del candidato a sindaco della quarta lista, mentre sembra confermato quello di Renato Mangano a guida dei consiglieri detti “moschettieri”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com